Pagine

lunedì 17 giugno 2013

Siria: l'Iran invia 4000 soldati a supporto di Assad

Siria. L'Iran svela le carte e invia 4000 soldati ad AssadFonti di sicurezza iraniane hanno ammesso di star inviando in siria 4000 uomini per combattere a fianco dei lealisti di Assad.

16 giugno 2013- Mentre la situazione in Siria si fa sempre più tesa, con i ribelli e i lealisti che continuano a fronteggiarsi e uccidersi, appoggiati rispettivamente dagli Usa e dalla Russia, interviene anche l'Iran.



Secono l'Independent on Sunday, infatti, il paese appena uscito dalle elezioni sta per inviare un primo contingente di 4mila guardie rivoluzionarie in territorio siriano, per dar manforte al regime di Damasco contro i ribelli. Questa è un'esplicitazione importante di schieramento: fino ad adesso, infatti, soltanto gli sciiti libanesi dell'Hezbollah avevano dichiarato di combattere a fianco al regime, sebbene l'Iran avesse già ammesso di sostenere il regime alawita di Assad, seppur non ancora sul campo di battaglia.
La notizia pubblicata sul quotidiano britannico cita fonti della sicurezza iraniana secondo le quali la decisione non avrebbe nulla a che vedere con le votazioni dei giorni scorsi e, anzi, l'invio dei 4000 mila uomini fosse stato concordato precedentemente l'elezione di Rohani.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...